Il sesso orale su una donna può essere difficile, perché il clitoride è così sensibile.Utilizzare queste tecniche semplici ma efficaci a per far provare un orgasmo frenetico alla tua ragazza.

Perché probabilmente lo stai facendo nel modo sbagliato

La maggior parte delle donne rispondono bene alla stimolazione del clitoride fuori dal cappuccio del clitoride stesso. Il clitoride però è spesso troppo sensibile per poter gestire la stimolazione diretta. Molti ragazzi però vanno diretti sul clitoride causando più male che bene alla ragazza.

Solitamente un approccio esterno funziona meglio, dopo tutto la protezione che viene data col cappuccio del clitoride è proprio quello per cui è stato progettato. Non c’è bisogno di scavare e scavare con la lingua per trovare la “testa” del clitoride, potrebbe soltanto metterla a disagio ed in alcuni caso potrebbe addirittura fa provare del dolore.

Non dimenticate una cosa veramente importante: è necessario sviluppare un ritmo e mantenerlo soprattutto quando ci avviciniamo all’orgasmo. Ricordandosi sempre questa regola essenziali vi spiego alcune tecniche da utilizzare nel vostro sesso orale.

Spazzare 

Questa mossa è favolosa! Ci si sente in estasi, quasi in paradiso… il livello di piacere è altissimo è dovrebbe essere la prima cosa da fare durante la routine del sesso orale. Oltretutto è anche una mossa facile da fare, posizionate la lingua sul lato destro o sinistro del clitoride ed iniziate a spostarvi da una parte all’altra come se stessi spazzando un pavimento.

Cerchi

Anche questa seconda tecnica è una delle più piacevoli per la stimolazione del clitoride durante un cunnilingus. Ti consigliamo di usare spesso questa tecnica perchè raramente può diventare noiosa. La tecnica si spiega da sola e non è affatto difficile, posizionate la lingua a destra od a sinistra del clitoride del vostro partner e cominciate a muovere la lingua in senso orario o antiorario facendo un cerchio.

Questa tecnica è eccellente quando la vostra partner è già un po’ eccitata perchè durante questa stimolazione quando arrivate alle ore 06:00 la lingua si va ad imbattere sulla testa del clitoride, dove è più sensibile perchè meno protetta e quindi provocherà un bello sbalzo di “energia”. Però a differenza di quello che dicevamo all’inizio non risulterà così spiacevole quindi state tranquilli e procedete pure senza esitazione.

Aspirazione

Anche questa tecnica vi suggerisco di farla quando la vostra partner è sufficientemente eccitata perchè fare “aspirazione” troppo presto potrebbe metterla fuori gioco troppo velocemente in quanto non è ancora pronta alla stimolazione che questa tecnica permette di avere.

Devi prendere il suo clitoride delicatamente in bocca e con estrema leggerezza succhiarlo, come se stessi bevendo con la cannuccia. Ricorda si delicato durante l’operazione! Visto che la stimolazione è veramente tanta prestate attenzione ai segnali che la vostra partner fa con il corpo. Se vi sembra che ci siano dei vacillamenti alleggerite l’aspirazione oppure interrompete l’aspirazione.

Ricordate l’ABC

Magari avete già sentito parlare di questa tecniche per fare sesso orale prima o magari no ma ricordate che secondo me questa è la migliore tecnica che ci possa essere!

Può sembrare strano ma posizionate nuovamente la lingua o di lato nella parte superiore del clitoride ed inizia a disegnare con la lingua un ABC, si non sto scherzando avete capito bene.

Questo darà alla vostra partner una sensazione sul clitoride simile a quello del cerchio (infatti il maggior parte del movimento viene eseguito al di fuori del cappuccio del clitoride mentre solo poche volte finiamo in contatto diretto con la testa del clitoride). Però ti assicuro che sta provando emozioni divine! Ma aspetta…

Anche se le sensazioni sono simili a quelle della tecnica del cerchio fare il movimento ABC permette di avere un giusto rapporto di contatto sia col cappuccio del clitoride sia con la testa stessa. In realtà il mio ragazzo con questa tecnica riesce ad arrivare fino alla Z ed è veramente bello poter scoprire qual’è la lettera che gli piace di più.

Il Mangiatore sudicio

Questa è molto difficile, anche se non può sembrare in un primo momento.

In sostanza questa mossa comprende tutte le precedenti, il consiglio è quello di usare una posizione di sesso orale in cui entrambe le gambe sono tra le sue braccia (la coscia sarà nella piega del gomito e le mani dovrebbero essere intorno alle ossa dell’anca) e poi indovinate cosa c’è da fare 😉

Questa mossa è per un sesso orale intraprendente, quasi aggressivo. Agisci come se non mangi da due mesi, però ricorda che devi essere delicato con il clitoride. Fate conto di essere ad una gara dove chi mangia più torte vince ma attenti al piatto. Questa è la tecnica dove è necessario metterci del proprio e trovare un intesa col partner per farle provare le emozioni migliori!

Cosa ci fate sempre qui a leggere l’articolo? Forza tutti a fare sesso orale!

 

Loading Facebook Comments ...